X-Plane, via libera al volo supersonico silenzioso

La Lockeed Martin si è aggiudicata un contratto per lo sviluppo e collaudo di un aereo supersonico estremamente silenzioso

Una rappresentazione artistica di X-Plane

Una rappresentazione artistica di X-Plane

Fulvia Croci 4 aprile 2018

Velocissimo e silenzioso. E’ l’identikit dell’X Plane,l’aereo supersonico targato Nasa che promette di ridurre drasticamente il caratteristico boom sonico prodotto dal velivolo. La Loockheed Martin si è aggiudicata il contratto per la costruzione e il collaudo del volo dimostrativo del velivolo, che sarà in grado di volere a un’altitudine di 16.76 chilometri a una velocità di 1500 chilometri all’ora generando un suono simile a quello della chiusura della portiera di un’automobile.


L’accordo, firmato lo scorso 2 aprile, prevede la messa a punto dell’X Plane per la fine del 2021. Una volta ultimato,l’aereo verrà sottoposto a una serie di test da parte della NASA per verificare il livello di sicurezza e l’assenza di eccessivo rumore. A metà del 2022, X Plane sorvolerà alcune città americane permettendo la raccolta di ulteriori dati.


Questo set di informazioni sarà diffuso alle autorità internazionali che regolano il traffico aereo che potrebbero considerare la definizione di nuove regole per il volo supersonico, consentendo infine la produzione di velivoli supersonici per il trasporto di civile e commerciale.

commenti